11 MAGGIO 2017: UNA DATA DA RICORDARE PER UN EVENTO DI GRANDE SUCCESSO

11 MAGGIO 2017: UNA DATA DA RICORDARE PER UN EVENTO DI GRANDE SUCCESSO
16 maggio 2017 Silvia Di Gennaro

Si è da poco concluso il quarto evento della Next04 dedicato alla Digital Transformation. Quest’anno la location è stata scelta tra le più suggestive della nostra Sicilia, La Plage Resort di Taormina infatti ha fatto da cornice ad un evento di grande successo, in cui i partecipanti come sempre hanno fatto la differenza.

Nuovi spunti di riflessione, soluzioni innovative ed idee concrete sono stati gli ingredienti che hanno reso questo evento unico nel suo genere. Con Isola Bella sullo sfondo, la giornata è stata quanto mai piacevole e proficua, fungendo da momento di incontro, dibattito, scambio di idee e proposte di nuove soluzioni sempre più all’avanguardia e al passo con i tempi.

I nostri storici partner Dell EMC®, insieme a VmWare®, ci hanno parlato delle nuove soluzioni in ottica di Digital & IT Transformation.

All’apertura dei lavori, Carlo Testa – Responsabile commerciale Next04 – ha introdotto alcune delle novità che hanno coinvolto la Next04 in questo primo semestre 2017, a cominciare dall’apertura della nuova sede di Roma, segno che insieme all’offerta digitale, Next04 evolve se stessa nel mercato per offrire sempre il meglio ai propri clienti.

Il primo intervento ha avuto come protagonista Ferdinando Caputo, Senior Sales and Channel Enablement Manager di Dell EMC®, il quale ci ha parlato della Digital Transformation come paradigma dell’evoluzione del business. Le tecnologie Dell EMC® aiutano le imprese a reinventare se stesse e a realizzare il loro presente digitale proiettandole nel futuro, operando una trasformazione radicale nell’IT in ottica di efficienza ed agilità. Per Caputo, la modernizzazione dell’infrastruttura e l’automazione del servizio sono le due componenti principali della trasformazione IT nel quadro di un modello di cloud ibrido.

Qual è la migliore tecnologia iperconvergente per la trasformazione digitale? Nicola Norcia, Business Developer Manager di VmWare e secondo speaker della giornata, ci risponde con VmWare vSan, cuore del VxRail. La linea di appliance iperconvergente di Dell EMC® aumenta la capacità dei carichi di lavoro, le prestazioni, la scalabilità e il controllo con apparati preconfigurati e completamente integrati, elementi costitutivi modulari che consentono di iniziare con il dimensionamento secondo esigenze attuali e scalare in base a quelle future, un’infrastruttura efficiente che combina elaborazione e storage.

Per il terzo intervento della giornata, Ferdinando Caputo ci ha parlato di ScaleIO. La soluzione proposta unisce le risorse di storage e di elaborazione in un’architettura a livello singolo, il tutto offrendo capacità e prestazioni ottimali, gestione semplificata e scalabilità fino a migliaia di nodi. ScaleIO garantisce massima scalabilità, grandi prestazioni, flessibilità senza confronti, estrema elasticità e funzionalità essenziali per aziende e service provider.

La giornata si è conclusa con la dimostrazione pratica di come la Digital Transformation sia paradigma di modernizzazione e cambiamento in ogni settore. Manlio Miceli, Data Center Director della Biblioteca Apostolica Vaticana ci ha parlato del successo della conservazione digitale a lungo termine dei manoscritti della Biblioteca. Il progetto, iniziato nel 2010 e che si prevede abbia durata almeno trentennale, porterà all’archiviazione di più di 10 peta byte di dati. Grazie alla collaborazione con Dell EMC®, è stata realizzata un’unica soluzione architetturale, senza trascurare la componente prestazionale. Importanza è stata data all’IT as a service e al trattamento dei dati digitali nella maniera più friendly e semplice possibile, grazie all’infrastruttura IT innovativa, alla crescita dell’efficienza ed efficacia e al costante miglioramento del management aziendale.

Un caso di successo e di ispirazione per i nostri ospiti, che hanno ascoltato le parole di Miceli con grande interesse.

La giornata si è così conclusa tra domande e approfondimenti.

La convinzione di avere ancora una volta offerto importanti spunti di riflessione in una giornata ricca di stimoli e di condivisione ci rende sempre orgogliosi e soddisfatti del lavoro che facciamo. Organizzare un evento che non sia fine a se stesso non è mai cosa semplice, ma dare valore aggiunto a un momento di incontro e di approfondimento ci rende sempre più motivati a fare meglio ogni anno.

Lieti di aver fatto ancora una volta la differenza insieme a tutti voi, vi diamo appuntamento al prossimo anno.