Datacenter

Datacenter
30 gennaio 2015 Carlo Testa

Proviamo ad identificare quali potrebbero essere le tendenze destinate ad assumere un’importanza crescente nel 2015 in tema datacenter. Certamente la voce Datacenter è, a tutti gli effetti, una tecnologia chiamata oggi ad affrontare difficoltà sempre più complesse in fatto di velocità di implementazione, scalabilità, sicurezza, gestibilità ed efficienza.

Non stupisce, allora, come Emerson Network Power identifichi il primo trend alla voce il cloud computing e il suo progressivo affermarsi nell’ecosistema dei datacenter per ottimizzare utilizzo, elasticità e flessibilità di quest’ultimi. A confermarlo ci pensa il numero crescente di aziende che utilizza già qualche forma di Software as a Service e servizi di analisi, collaborazione e comunicazione basati su cloud e finalizzati a comprendere meglio le esigenze dei clienti e a introdurre più rapidamente sul mercato nuovi prodotti e servizi.

In ambito strutture per reti di telecomunicazioni, con oltre la metà dei partecipanti al progetto Data Center 2025 convinta che almeno il 60% delle strutture sarà datacenter entro il 2025, e un ulteriore 79% pronto a sostenere che almeno la metà delle società di Tlc integreranno nelle loro reti strutture di co-location, la convergenza assume una dimensione macroscopica.

In tutto ciò, la virtualizzazione che, negli ultimi 20 anni, è stata una delle tendenze più significative in ambito datacenter, si spingerà oltre l’elaborazione, estendendosi al networking e all’archiviazione. Da qui, il palesarsi di una nuova sfida nelgestire contestualmente sistemi virtuali e fisici aprendo le porte a datacenter software-defined.

Stando così le cose, parallelamente all’aumento dell’uso di analisi, servizi collegati alle diverse sedi e contenuti personalizzati da parte delle aziende, l’edge di rete assumerà un’importanza fondamentale per ottenere vantaggio competitivo. Ne è convinta la divisione di Emerson, secondo la quale le imprese che non risolveranno i problemi di networking correlati all’edge si ritroveranno nell’impossibilità di allinearsi alla crescita esplosiva del traffico delle reti.

Infine, ultimo trend possibile potrebbe essere rivolto ad una nuova minaccia relativa alla cyber-sicurezza che si palesa per i responsabili dei datacenter chiamati, sempre più, a collaborare con i team di sicurezza It per verificare tecnologia e software al fine di garantire la massima protezione.

In tutto ciò, il ruolo di chi dovrà gestire tali infrastrutture diventa cruciale. A loro è richiesto di garantire rapida scalabilità rispettando con coerenza i service level agreement per operare con successo in un contesto sempre più competitivo.

Credits – “Data Center – NCC” by Beraldo Leal, Licensed under CC-BY 2.0