Terza edizione per l’evento targato NEXT04 in collaborazione con EMC Italia

Terza edizione per l’evento targato NEXT04 in collaborazione con EMC Italia
22 giugno 2016 Staff Next04

Giorno 16 giugno presso la suggestiva location delle Cantine Nicosia di Trecastagni, si è tenuto il terzo evento organizzato da NEXT04 in collaborazione con lo storico partner EMC. Quest’anno gli specialist EMC hanno parlato di Storage All Flash ed Iperconvergenza, tematiche ampiamente discusse dai relatori e favorevolmente accolte da un parterre di ospiti particolarmente motivato ed interessato.

Fabio Zezza, All Flash Sales – Lead di EMC, ha incentrato la sua presentazione sulle tecnologie All Flash.

D’obbligo quindi parlare dei prodotti della nuova famiglia Unity in grado di massimizzare lo storage in termini di performance, scalabilità, accessibilità e semplicità – presentati da Zezza durante il suo intervento.

Oggi, il business ruota interamente attorno alla velocità e all’agilità. Gli utilizzatori richiedono accesso immediato ai dati senza alcun ritardo in termini di prestazioni.  A questa esigenza rispondono le prestazioni dei supporti flash, che sono di gran lunga superiori con tempi di latenza notevolmente inferiori. Le tecnologie Flash raggiungono entrambi gli obiettivi di storage più business-critical: soddisfare le richieste di prestazioni elevate e mantenere i costi sotto controllo.

Zezza ha incentrato la sua presentazione sulla famiglia dei prodotti Flash, creata appositamente per le funzionalità più avanzate disponibili e con tecnologia Intel®. In particolate, l’all-flash array EMC XtremIO offre i vantaggi rivoluzionari dello storage condiviso per l’accelerazione, il consolidamento e l’agilità delle applicazioni.

Il secondo intervento ha visto protagonista Helios Colafrancesco, Senior vArchitect EMC Italy, che ha parlato di VCE VxRail. EMC e VMware hanno realizzato la prima Hyper-converged appliance che unisce il meglio delle soluzioni di storage EMC con il meglio del software di virtualizzazione VMware. L’appliance, si chiama VxRail e integra funzionalità di elaborazione, storage, networking e protezione dei dati. In questo modo è più facile per tutti beneficiare di un’infrastruttura convergente.

Punto focale dell’intervento di Colafrancesco è il vantaggio di un’infrastruttura iperconvergente, che riduce complessità, costi e i rischi in caso di disservizio.

Le soluzioni presentate hanno scaturito un dibattito proficuo e ricco di spunti di riflessione tra gli ospiti presenti in sala, generando un dialogo costruttivo durante tutta la giornata.

Lieti di aver condiviso insieme ai nostri clienti e partner, l’ennesima straordinaria esperienza insieme diamo a tutti appuntamento al prossimo evento, certi di far ancora una volta la differenza insieme.